mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Standing ovation per Luigi Lo Cascio



(Immagine per gentile concessione di palermo.repubblica.it)

Pubblico in piedi sabato sera al Teatro greco di Siracusa per applaudire  Aiace di Ghiannis Ritsos con Luigi Lo Cascio e il sound designer G.U.P. Alcaro. L’attore palermitano ha letto il testo di Ritsos, nella traduzione di Nicola Crocetti, regalando agli spettatori un’interpretazione intensa e carica di emozione e donando voce e corpo ad Aiace, al suo sofferto percorso interiore, alla sua forza e alla sua follia. Aiace è uno dei 17 pezzi che compongono il mosaico-capolavoro di Ghiannis Ritsos, Quarta dimensione, la struttura del monologo si ispira ai quattro grandi momenti di meditazione del testo originale di Sofocle; quattro momenti che conducono, attraverso una  evoluzione razionale ed intellettuale alla breve finzione finale a vantaggio delle donne e al suicidio.

Repubblica, 3 agosto 2020