mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Opera dello straccione, (L’)


Autore: Václav Havel
Categoria: Teatro
Genere: Commedia
Lingua: ceco
Ruoli: 18
Attori: 10
Attrici: 8

Sinossi:

Direttamente ispirata a The Beggar’s Opera di John Gay (e quindi non alla rielaborazione di Brecht), questa commedia rappresenta la realtà socio-politica cecoslovacca in un quadro allusivo sotto l’aspetto di un gigantesco “imbroglio” dove tutti – eccetto il solo Filch, l’idealista “borsaiolo indipendente” – giocano ad apparire diversi da quel che sono, a ingannare, a circuire e corrompere gli altri per indurli a giocare al loro gioco e mettersi al loro servizio. La forma allusiva diventa un pretesto per indagare certi comportamenti generalmente umani connessi con l’esercizio del potere e la sua imposizione agli altri. Ciò che interessa Havel è il senso dell’assurdo che emerge appunto dalla lotta assurda – perchè fine a se stessa – per la conquista del potere.


Personaggi:
MACHEATH WILLIAM PEACHUM ELISABETH PEACHUM POLLY PEACHUM BILL LOCKIT HARRY FILCH DIANA JENNY BETTY VICKY JIM JACK HAROLD IL SERGENTE JOHN IL TAVERNIERE UN UBRIACO

Commenti:
Scritta nel 1972 è stata rappresentata per la prima volta, clandestinamente, nel 1975.