mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

La commedia della vanità


Autore: Elias Canetti
Categoria:
Genere: Commedia
Ruoli: 22 (10M, 12F)

Sinossi:

Il governo totalitario del Paese nel tentativo di contrastare l’individualismo, l’ossessione dell'”io” e dell’identità, decide di vietare la vanità e ogni mezzo per soddisfarla: si ordina quindi la distruzione di tutte le immagini, dalle pellicole cinematografiche agli specchi, ai ritratti e le foto di famiglia, per i trasgressori pena la morte. La massa accoglie con entusiasmo l’imposizione, e si susseguono personaggi che portano fotografie di parenti e di amici, specchi, ritratti in una piazza dove arde un grande rogo (Chiaramente ispirato al famoso rogo di libri di Hitler).
Ma dieci anni dopo l’emanazione dei decreti sono nati piccoli commerci sotterranei di immagini e specchi, la malattia dell’”io” è talmente forte che il regime permette l’esistenza e la frequentazione di una sorta di “casa di cura” in cui è concesso specchiarsi…


Invia una richiesta - professionisti
Invia una richiesta - amatoriali

Altre Opere Di Elias Canetti


-La commedia della vanità
()