mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Giorni Felici


Autore: Samuel Beckett
Categoria: Teatro
Genere: Teatro dell'assurdo
Lingua: inglese
Ruoli: 2
Attori: 1
Attrici: 1

Sinossi:

Interrata fin sopra la vita, esattamente al centro del monticello, Winnie, sulla cinquantina, ben conservata, preferibilmente bionda, braccia e spalle nude, corpetto scollato, seno generoso, giro di perle. Sta dormendo, le braccia davanti a sé, per terra, la testa sulle braccia. Accanto a lei sulla sinistra, una sporta nera molto capace, e alla sua destra un parasole retrattile, col manico che sporge dal fodero.
Queste le indicazioni di scena dello stesso Beckett per Winnie, voce protagonista di Giorni Felici.
Nel suo chiacchiericcio cantilenante, nei repentini cambiamenti di umore, nella banalità insensata delle sue raccomandazioni al marito Willie, si ritrova un’ennesima straordinaria esplorazione beckettiana della vita, ai margini della follia. – EINAUDI “Collezione Teatro”.


Personaggi:
Winnie, una donna sulla cinquantina Willie, suo marito

Commenti:
La traduzione italiana è di Carlo Fruttero