mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Davide Enia vince Le Maschere del Teatro Italiano!



(Immagine per gentile concessione di cittadelteatro.com)

Lo scorso 7 settembre Davide Enia ha vinto il Premio Le Maschere del Teatro italiano 2021 come ’migliore autore di novità’ per lo spettacolo Maggio ’43, co-prodotto da Accademia Perduta Romagna Teatri e Fondazione Sipario Toscana.
Il monologo rievoca il bombardamento di Palermo durante la seconda guerra mondiale attraverso gli occhi di un ragazzino di 12 anni.

Davide Enia ha dedicato il premio “agli sconfitti del mondo”: «Tutta l’umanità è sconvolta in questo momento dall’Afghanistan, dalla Libia, tutte le persone che stanno attraversando un processo migratorio causato dal cambiamento climatico piuttosto che dalle guerre meriterebbero rispetto e ascolto e non la categoria di giudizio completamente sbilanciato dei fatti che è quello che sta succedendo. Sarebbe utile per tutti quanti come esercizio, per migliorare la vita, tornare ad osservare il mondo con gli occhi del dodicenne “picciriddu” perché esiste ancora la meraviglia e tutto è ancora possibile.»

Lo spettacolo inaugurerà la stagione serale della Città del Teatro di Cascina (PI) sabato 25 settembre alle ore 21.00.