mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Sarah Marie Jones

Sarah Marie Jones nasce a Belfast nel 1951, in una famiglia della classe operaia. Per molti anni si dedica alla recitazione – è conosciuta soprattutto per aver interpretato Sarah Conlon ne In the Name of the Father di Jim Sheridan (1993), accanto ad attori del calibro di Daniel Day-Lewis, Pete Postlethwaite ed Emma Thompson – per poi esordire come drammaturga.

I suoi drammi hanno riscosso grande successo sia a Broadway sia nella natia Irlanda del Nord. Non a caso, Stones in His Pockets (1999), il suo scritto più noto, è incentrato sull’impatto che una produzione cinematografica hollywoodiana ha su un piccolo paesino irlandese.

Tra le altre sue opere:

The Government Inspector 1993

A Night In November 1985

Women On The Verge Of HRT 1995

The Blind Fiddler 2004

A Very Weird Manor 2005

Rock Doves 2010

Dancing Shoes: The George Best Story 2010

Fly Me To The Moon 2012

Dear Arabella 2018

Tra i numerosi riconoscimenti che Jones ha ricevuto nel corso degli anni vi sono: l’Irish Times/ESB Award per il migliore allestimento teatrale nel 1999 e il Laurence Olivier Award per Stones in His Pockets nel 2001. Nel 2002 è stata, inoltre, insignita del titolo di Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico.