mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

A Torino “Amore ricucito” di Anthony Neilson



(Immagine per gentile concessione di teatrostabiletorino.it)

Al Teatro Gobetti di Torino debutta AMORE RICUCITO di Anthony Neilson, con Valentina Virando e Alessandro Federico.

Il testo di Anthony Neilson, protagonista della scena teatrale britannica insieme a Mark Ravenhill e Sarah Kane, è ambientato in una cornice angusta, quasi una gigantesca cassetta della frutta, dove Abby e Stu sono costretti a convivere con il loro amore e con il trauma che li ha segnati.

Scrive la Compagnia «Cosa siamo disposti a fare per riparare qualcosa che si è rotto? Abby e Stu vivono, o meglio rivivono, le scene più segnanti della loro relazione, senza possibilità di uscire mai. Senza possibilità di risolvere mai. Una casa scatoletta, una prigione in miniatura, dove i personaggi sono costretti a fronteggiare, in uno spazio vitale piccolissimo, il dramma che li attende o che si è già compiuto. Il montaggio dello spettacolo non segue un tempo lineare, ma accavalla e modifica i ricordi. I due protagonisti passano attraverso ruoli lontani e rapporti crudeli, tanto che lo spettatore sarà costretto a chiedersi, e poi a scoprire, il vero motivo di questo continuo gioco al massacro, fino alla rivelazione finale che ribalterà la visione degli accadimenti. Uno strappo. Un tentativo e un desiderio folle di ricucire, di ricucirsi, di ricominciare. Uno squarcio che porta lo spettatore violentemente dentro le dinamiche più autentiche e feroci che si consumano all’interno della vita di coppia. Il testo scava nella profondità dell’animo umano senza fare sconti a nessuno, con una crudezza disarmante e un’ironia dissacrante. Dove inizia l’amore, finisce la libertà?».

Al Teatro Gobetti di Torino, dal 20 al 25 ottobre 2020.

Lo spettacolo ha inizio alle ore 19.30!