mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Erano tutti miei figli


Autore: Arthur Miller
Categoria: Teatro
Genere: Dramma
Ruoli: 10
Attori: 6
Attrici: 4

Sinossi:

Dramma sul conflitto padre/figlio che, come in un ricorrente “processo” alla famiglia, caratterizza la prima fase del teatro di Miller.
L’opera è ambientata subito dopo la seconda guerra mondiale ed è incentrata sulla figura di un uomo d’affari che, durante la guerra, si arricchisce vendendo pezzi di ricambio difettosi per gli aerei. La vicenda – una storia vera – ne provoca l’arresto con l’accusa di aver causato la morte di 21 giovani piloti; ma il costruttore riesce a scaricare l’intera responsabilità sul suo socio, facendosi assolvere e ricostruendosi una brillante carriera di capo d’azienda.

L’arrivo di una ragazza, figlia del socio finito in galera e fidanzata di un figlio disperso in guerra, innescherà una lenta rivelazione della realtà, durante la quale verranno a galla i misteri nascosti…


Commenti:
Sua prima opera teatrale di successo, scritta nel 1947. Vi furono tratti due adattamenti cinematografici, uno nel 1948 e un secondo nel 1987.