mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Conversazione con l’uomo dell’armadio


Autore: Ian McEwan
Categoria:
Genere:

Sinossi:

La storia di Karol, un uomo mai cresciuto, di una madre apprensiva fino alla follia, un bambino che non viene mai fatto uscire di casa, non va a scuola, non sa leggere, scrivere e parlare. Karol sta chiuso da solo nell’armadio di una camera in affitto. Si ricorda i tempi della sua infanzia. Per sua madre, depressa dopo la morte del marito, Karol diventa oggetto di un amore potente, aggressivo ed insano. Anna isola Karol dal mondo esteriore. Quando il bambino diventa uomo, Anna vive una crisi psichica. Abbandona suo figlio lasciandolo impaurito e disorientato, poi si sposa. Anna e il suo nuovo marito decidono di metterlo in un centro di cura speciale. Lì, Karol incontra un professore, il signor Kowalski, che scopre la sua sensibilità e l’aiuta a capire il mondo, a credere in se stesso. Finita l’educazione, Karol incomincia la vita nella grande città. Si trova un appartamento ed il lavoro nella cucina di un albergo. Il suo datore di lavoro è un uomo cattivo e maltratta Karol. Il ragazzo raccoglie tutta la sua energia e si vendica crudelmente. Ma la vendetta non lo calma…