mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

ROBERTO ZUCCO



(Immagine per gentile concessione di foto di Andrea Macchia)

Dal prossimo 12 giugno, in prima nazionale, al Teatro Gobetti di Torino andrà in scena Roberto Zucco di  Bernard-Marie Koltès .

Licia Lanera dirige gli attori neo-diplomati della scuola del Teatro Stabile di Torino confrontandosi con l’ultima pièce scritta da Bernard-Marie Koltès. Essa ricostruisce la vicenda di un serial killer che, dopo l’omicidio dei genitori, diventa lupo solitario. Licia Lanera scrive: «in Roberto Zucco i cattivi e i buoni non esistono, esistono solo i disperati, che falliscono continuamente, per caso, per rabbia, per paura, e non riescono più a tornare indietro. Un’umanità straziata e straziante» che descrive la generazione di chi ha oggi vent’anni.

martedì 12, ore 19.30; mercoledì 13, ore 20.45; giovedì 14, ore 19.30; venerdì 15, sabato 16, domenica 17 giugno, ore 18.00

Teatro Gobetti, Torino