mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Prima nazionale: L’estinzione della razza umana



(Immagine per gentile concessione di teatrostabiletorino.it)

Ha debuttato in prima nazionale al Teatro Gobetti di Torino L’estinzione della razza umana, scritto e diretto da Emanuele Aldrovandi, con in scena Giusto CucchiariniEleonora GiovanardiLuca Mammoli, Silvia Valsesia, Riccardo Vicardi e con la partecipazione vocale di Elio De Capitani.
Sei nella savana con due leoni, uno vicino e uno lontano. Qual è quello che ti fa più paura? Quello più vicino. Ma non ha senso, perché anche quello più lontano, se vuole, ti mangia. Perché corre molto più veloce di te. Dovrebbero farti paura uguale, o al massimo dovresti chiederti quale dei due è più affamato. Ma chi è che riesce a fare un ragionamento del genere con due leoni che vogliono mangiarlo? Il nostro cervello non funziona così. L’amigdala, che regola le emozioni, per rilevare i pericoli semplifica tutto: “vicino/pericolo”, “lontano/poi vediamo”.

Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale e da Associazione Teatrale Autori Vivi, in collaborazione con La Corte Ospitale – Centro di Residenza Emilia-Romagna, sarà in scena nella stagione in abbonamento dello Stabile fino a domenica 29 maggio 2022.