mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

War Next Door, The


Autore: Tamsin Oglesby
Categoria: Teatro
Genere: tragicommedia
Lingua: inglese
Ruoli: 5
Attori: 3
Attrici: 2

Sinossi:

Sophie e Max sono una coppia inglese assolutamente moderna, cosmopolita, e di ampie vedute: lui è un avvocato bianco, lei è meticcia. Due borghesi con un loro bagno-ecologico (beh, risparmia trenta litri di acqua al giorno). Si trovano a vivere accanto ad una famiglia problematica: lui, Ali, è marito violento, lei, Hana, è una moglie succube (e incinta), inoltre hanno uno strano figlio Bobby. Vicini, ma per tutto il resto sono un mondo a parte. La scena di apertura è molto divertente mentre Max si difende dall’attacco verbale di Ali poiché Sophie prende il sole in giardino nuda e il vicino si sente offeso da quella vista. Max difende il fatto che loro possano fare ciò che vogliono nel loro giardino. Ma nel momento in cui a casa di Ali si scatena l’inferno a seguito delle sue violenze, Max e Sophie devono affrontare lo stesso dilemma: si è liberi di ammazzare la prorpia moglia finché lo si fa nella propria proprietà? E poi, sono affari di famiglia o è lecito un intervento dall’esterno?
Questa “black comedy” di Tamsin Oglesby dà uno sguardo sovversivo e comico al mondo in cui viviamo oggi fatto di società multiculturali e confini sfumati. E uno in cui la violenza è proprio sull’uscio di casa – non importa quale sia la nostra nazionalità.


Personaggi:
Max, un avvocato Sophie, sua moglie Ali, il vicino di casa Hana, sua moglie Bobby, il figlio