mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Rock’n Roll


Autore: Tom Stoppard
Categoria: Teatro
Genere:
Lingua: inglese
Ruoli: 11
Attori: 6
Attrici: 5

Sinossi:

La caduta dei miti e degli ideali: la storia si sviluppa temporalmente tra la Primavera di Praga (1968) e la Caduta del Muro di Berlino (1990), spazialmente tra un giardino di Cambridge e una casa di Praga.
Una notte d’estate del 1968, Esme, la figlia hippie dei Morrow, crede di vedere Sid Barrett, fondatore dei Pink Floyd, suonare il flauto di pan sopra al muro del loro giardino… è l’anno della primavera di Dubcek, distrutta dai carrarmati sovietici.
Quella stessa notte, il giovane Jan, studente cecoslovacco affascinato dal rock e dalla cultura occidentale, decide di tornare nel suo paese ma si imbatte nel suo tutor inglese, Max Morrow, convinto stalinista, che minimizza sull’occupazione russa dicendo che “se non fossero morti undici milioni di soldati russi, la Cecoslovacchia oggi sarebbe una provincia tedesca”.
Tornato a Praga, Jan verrà perseguitato perchè ha difeso una piccola band underground, The Plastic People of the Universe


Commenti:
L'Opera è stata scritta nel 2006. Stoppard si è ispirato a conversazioni e carteggi tra Milan Kundera e Václav Havel che si chiedevano, tra le altre cose, se l'arte dovesse esser vincolata alla politica oppure no.