mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Eleemosynary


Autore: Lee Blessing
Categoria: Teatro
Genere: Dramma
Lingua: inglese
Ruoli: 3
Attrici: 3

Sinossi:

Messa in scena con una straordinaria semplicità, usando solo delle piattaforme e alcuni oggetti di scena, quest’opera esplora le delicate relazioni fra tre donne sole: la nonna, Dorothea, che ha cercato di affermare la propria indipendenza attraverso una tenace eccentricità; la sua brillante figlia Artie (artemis) che è fuggita dalla soffocante predominanza materna; e la figlia di Artie, Echo, una bambina straordinariamente intelligente e sensibile che Artie ha abbandonato alle cure di Dorothea. All’inizio della piece Dorothea ha avuto un infarto, lentamente Echo riprende i contatti con la madre, attraverso una lunga telefonata. Questa occasione però inizialmente non viene sfruttata a pieno: infatti madre e figlia girano intorno ai veri problemi e chiacchierano piuttosto della vittoria della precoce Eco ad una gara nazionale di spelling. Ma alla fine, dopo la morte di Dorothea, Artie e Echo arrivano ad accettare il loro bisogno reciproco e cercano il coraggio almeno di provare a costruire una vita insieme nonostante i rischi e le paure che entrambe provano dopo così tanti anni di alienazione e straniamento.


Personaggi:
Dorothea, la nonna di Echo Artie, la mamma di Echo Echo, una ragazzina molto intelligente