mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Agamemnon


Autore: Yiannis Ritsos
Categoria:
Genere: monologo
Lingua: gr-GR

Sinossi:

Il re Agamennone parla di sé e del suo passato in guerra con infinita, dolente stanchezza.
A differenza dell’arrogante e fierissimo Agamennone di Eschilo, questo è un uomo che soffre, che si sente una formica che si è caricata una mollica troppo grande di pane, che pesa e non dà requie.
La sua è la confessione, smarrita e poeticissima, di chi non capisce – pur lasciandosi andare a figure e memorie – per quale motivo ha fatto le cose che ha fatto (“Come lasciammo perdersi le ore, nello stupido sforzo di garantirci un posto nella stima degli altri).
Il recupero del mito avviene in Ritsos attraverso un processo di trasposizione cronologica grazie al quale diventano contemporanei non solo luoghi, abiti e ambienti, ma anche i personaggi, con la loro psicologia e il loro sentire.


Commenti:
Fa parte della raccolta di diciassette poemetti drammatici ispirati al teatro antico Quarta Dimensione, quasi tutti scritti negli anni in cui Ghiannis Ritsos era in galera, arrestato dal regime dei Colonnelli per la sua militanza libertaria e democratica.