mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

(Immagine per gentile concessione di © Stöpa Köhler)

Sasha Marianna Salzmann

Cresciuta a Volgograd e Mosca, vive tutt’ora tra Berlino e Istanbul. Ha studiato letteratura/teatro/scienza della comunicazione all’università di Hildesheim. Nel 2008 ha studiato sceneggiatura presso l’Universität der Künste (Università delle belle arti). Sasha Marianna Salzmann è autrice teatrale, saggista, drammaturga e curatrice. I suoi lavori teatrali sono stati messi in scena con successo a livello internazionale. Dalla stagione 2013/2014 è autrice al teatro Gorki di Berlino, ben noto per le sue messe in scena dedicate alla post-migrazione, e fino al 2015 è stata direttrice artistica dello Studio Я. Nel 2015 ha fondato insieme a Maxi Obexer il Neue Institut für Dramatisches Schreiben (nuovo istituto per la drammaturgia), dove dirige lo spettacolo “Flucht, die mich bedingt”. Nel 2016 ha curato il congresso “Desintegration, Ein Kongress zeitgenössischer jüdischer Positionen”.
Riconoscimenti:
2009: premio Exil-DramatikerInnenpreis della Wiener Wortstätten per Weißbrotmusik
2012: premio Kleist-Förderpreis per giovani drammaturghi per “Muttermale Fenster Blau”
2013: premio del pubblico al festival teatrale Mühlheimer Theatertage per Muttersprache Mameloschn

Sasha Marianna Salzmann è famosa per i suoi ritratti umoristici dedicati a tematiche politiche.

sito web: sashamariannasalzmann.com

e www.verlagderautoren.de