mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Lorenzo Garozzo

Drammaturgo e formatore teatrale, nasce a Cremona il 14 marzo 1982.
Nel 2009 vince il concorso di drammaturgia europea Tragos alla memoria di Ernesto Calindri col testo Un processo naturale (al di là del bene e del male).
Nel 2010 è assistente alla regia di Fabrizio Arcuri nella tournée Spara/Trova il tesoro/Ripeti per l’Accademia degli Artefatti.
Nel 2011 è finalista del bando Urgenze promosso da Teatro Inverso e condotto da Stefano Massini.
Col testo J.T.B. vince la XXIII edizione del Premio Hystrio Scritture di scena (2013), è finalista alla 52^ edizione del Premio Riccione per il teatro (2013) e vince la prima edizione del concorso legato al progetto Scritti per la scena della Rete Teatrale Aretina (2015).
Viene selezionato nel progetto Biennale College – Teatro 2013 e Biennale College – Teatro 2014, promosso dalla biennale di Venezia, per il workshop a cura di Fausto Paravidino, Azione e punto di vista e l’anno successivo per il workshop a cura di Antonio Latella, Touchè.
Nel 2014 è assistente alla regia e alla drammaturgia per lo spettacolo In trincea, prodotto da Oyes col supporto di ERT per la regia di Michele Di Giacomo. In trincea si aggiudica il premio speciale 100 anni dalla grande guerra nel premio Giovani realtà del teatro 2014.
Sempre nel 2014 partecipa al progetto Nollywood per l’Accademia degli Artefatti.
Per la stagione 2015/16 è previsto il debutto di Una serie di momenti, testo commissionato da Teatro in Centro (Como).
Dal 2012 è docente a Cremona di corsi teatrali su attorialità e drammaturgia, svolti col patrocinio del Comune. Sempre a Cremona ha fondato l’associazione culturale Armida Artaud Teatro.
Amante del cinema e della musica, è fan sfegatato degli Afterhours e del Teatro degli Orrori.