mobile-menu mobile-menu-arrow Menu
 

Gesine Danckwart

Gesine Danckwart, nata nel 1969 a Elmshorn e cresciuta in campagna nei pressi di Lubecca, ha lavorato con varie mansioni nei teatri di Vienna, Mülheim e Berlino. Oltre a studiare teatro, ha fondato un teatro indipendente a Berlino-Moabit. Il lavoro sui propri testi è nato partendo da progetti di regia e performance.
Il suo ultimo lavoro è un progetto narrativo per la Schauspiel Köln intitolato “Roman einer Stadt” che ha debuttato nel 2012.
Gesine Danckwart vive e lavora a Berlino come regista e autrice teatrale.

Opere:

– 1999: Girlsnightout
– 2001: Täglich Brot
– 2002: Meinnicht
– 2005: Soll:Bruchstelle
– 2006: Und morgen steh ich auf
– 2007: Müller fährt. Ein Straßenbahnprojekt,
– 2008: Ping Tan Tales
– 2009: Auto
– 2009: Und die Welt steht still
– 2009: Walgesänge von Menschen und Tieren

Premi e riconoscimenti:

Borsa “Günther-Grass”/Wewelsfleth, 1999
Borsa per autori della città di Berlino, 2000
Invito allo “Heidelberger Stückemarkt” con “La macchina dei sogni”, 2000